Skip to content

Quali Regole Seguire per Aprire un Bar

Rispetto all’opinione di molti, aprire un bar può essere molto meno rischioso e più redditizio di quanto si immagini.

Ecco alcuni consigli preziosi per avviare un locale di successo
Per prima cosa vi serve carta e penna, per iniziare a scrivere qualcosa sul business plan, stimolante oltre che utile, specie in fase di start up. Inoltre può essere utilizzato per cercare finanziatori, investitori o soci. Per dettagli sui costi è possibile vedere questa guida su come aprire un bar su Tuaimpresa.net.
Prendetevi tutto il tempo per sviluppare il progetto, immaginando di essere già aperti. Appuntate esperienze passate, imprevisti e probabilità, costi previsti.
Impara l’arte e mettila da parte. Se avete avuto esperienze passate nel settore di bar e pub, adesso saranno più che utili, ma attenzione, se prima eravate baristi adesso dovete diventare imprenditori, perciò bilanciate la vostra esperienza pensando anche a come il vostro ex datore di lavoro si muoveva.
Non acquistate subito macchinari, macchina da caffè e frigoriferi si possono avere in comodato d’uso dai fornitori in cambio di acquisto dei loro prodotti.
Siate unici. Personalizzate il menù uscendo un po’ dagli standard, ovvero inventate con i vostri baristi e barman qualcosa di vostro studiato solo per voi.
Spionaggio obbligatorio. Spiate con discrezione la concorrenza e non smettete mai di guardarvi intorno, prima, durante e dopo l’apertura del vostro locale.
Slot Machine. Qui non ci esprimiamo molto, semplicemente diciamo che portano soldi ma tolgono clienti, se non altro alcune fasce, scegliete voi.
Accordi con DJ. Selezionate uno o più dj, hanno il loro giro di fan e seguaci, vi porteranno clienti nuovi da fidelizzare.
Organizzare eventi. Siate testardi, pianificate un calendario eventi con largo anticipo e costanza (es.ogni martedì Karaoke, venerdì “open Bar” , ecc.). La costanza vi ripagherà.
Creatività e pazienza. Fattori vincenti per persone determinate, questo fa la differenza tra un buon imprnditore e uno destinato a fallire.

Si tratta di regole semplici ma utili.