Skip to content

Strategie di Trading – Come Sfruttare la Velocità

Come sappiamo, il potenziale impatto di una pubblica novità nel mercato può essere elevato, soprattutto in funzione della sua importanza. Questo può causare una maggiore volatilità nel momento in cui si diffonde la notizia. Al momento sono noti due tipi di tecniche finalizzate allo sfruttare la deviazione prodotta dalla notizia. Al momento della pubblicazione, le strategie di investimento può essere lontana dai modelli in comune. Quelli di cui parlano, al giorno d’oggi, sono le liquidità della latenza in esercizio.

Come suggerisce il nome della tecnica, c’è da inserire ordini di stop al di sopra e al di sotto del prezzo corrente. In rete si possono trovare molti esperti che possono operare questa tecnica, poiché non è richiesta una conoscenza profonda.

I dati sul mercato soffrono di una certa euforia e iniziano movimenti irregolari che potrebbero raggiungere 2 ordini ActivArte. La seconda tecnica è conosciuta come l’”autoclick”, basato su di un software che ha valutato il numero in cui essere pubblicato automaticamente. Per esempio: i dati sull’occupazione attesi in Australia parlano di 11,5 K? Ebbene, la pubblicazione è dà fissare intorno alle 23,5 k con un autoclick. Se i dati superano i 15K occorre inserire un ordine di acquisto su AUD / … o in vendita a … / AUD (Questa tecnica può essere eseguita manualmente, ma a causa della velocità del mercato, si parla di millisecondi).

Ecco i peggiori ostacoli da superare:

Il primo problema è che, a prima vista, qualcosa può essere messo sotto controllo ma davvero molto poco, questo perché è difficile trovare un broker in grado di offrire una bassa volatilità con questo Spread. Soprattutto nella tecnica di Straddle, in cui si dispone di posizioni in essere sul mercato, con uno Stop Loss di X pips e quando si conoscono i dati del broker per riempire lo Stop Loss, un valido successo si può ottenere in un batter d’occhio.
Inoltre, questa tecnica è consigliata non solo ai trader esperti, ma anche e soprattutto ai trader veloci. Stiamo parlando, davvero, di attimi confusi in cui può succedere di tutto. C’è da dire, poi, che questa tecnica è ancora poco utilizzata in Italia ma si sta diffondendo con grande velocità. Occorre rimanere al passo coi tempi per poter avere successo nel trading online.
La possibilità per fare si che ciò avvenga non manca di certo. Lo spread, neanche a dirlo, è sempre una variabile impazzita ma con un po’ di fortuna si può giungere a un compromesso.