Skip to content

Come Superare un Colloquio

Prima del colloquio vi consiglio di preparare un scaletta di autopresentazione, che varia a seconda dei titoli conseguiti e della esperienza di lavoro svolta.

Fate dunque un brevissimo accenno ai vostri dati anagrafici e riguardo alle scelte scolastiche e motivazioni, e riguardo al servizio militare o civile.
Parlate delle vostre esperienze di lavoro o di stage, comprese eventuale esperienze di lavori meno importanti ma retribuiti.

Trattate quindi brevemente dei vostri impegni sociali, se ne avete, o di esperienze di volontariato. Quindi descrivetevi attraverso i vostri hobby e i vostri interessi.Se invece avete una solida esperienza di lavoro alle spalle, allora fate una breve sintesi tesa a segnalare ciò che avete raggiunto al culmine della vostra carriera, e fate una descrizione delle posizioni ricoperte e dei progetti affrontati. Quindi parlate dei risultati ottenuti.
Potete quindi passare a parlare dei motivi del vostro cambiamento.

Se conoscete la posizione ricercata nell’azienda cercate di evidenziare il vostro background lavorativo e culturale con gli obbiettivi richiesti, stabilite degli aspetti di coerenza tra voi e la posizione per la quale si ricerca personale.

Indicate sempre il vostro desiderio di crescere e di acquisire nuove competenze tecniche. Preparate una lista di domande da fare al colloquio, in modo da sembrare molto interessati all’azienda.

Se vi chiedono perché volete cambiare lavoro, non date una immagine negativa del vostro attuale impiego, indicate casomai i vantaggio che possono risultare dal cambiamento.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *