Skip to content

Cosa Sono i Prestiti con Cambiali Senza Busta Paga

I Prestiti con cambiali senza busta paga sono una modalità di prestito che viene generalmente proposto a chi ha avuto dei problemi precedenti, legati al mancato pagamento di prestiti; i cattivi pagatori fanno spesso riferimento a questo tipo di finanziamento per ottenere del denaro. Questo tipo di prestito possono richiesti essere attraverso la garanzia del proprio TFR oppure possono essere dei prestiti con cambiali senza busta paga.

Quando si è in possesso di regolare lavoro e quindi di una busta paga, il cattivo pagatore può usufruire della garanzia che lo stesso TFR (trattamento di fine rapporto) concede. Quando invece si è un lavoratore autonomo viene richiesto di sottoscrivere delle polizze assicurative aggiuntive che, in caso di mancato pagamento, fungeranno da garanzia per la finanziaria che lo concede.

I prestiti con cambiali senza busta paga si possono richiedere ma solo in presenza di garanzie differenti da quelle che possono dare le buste paga o le dichiarazioni dei redditi. Una delle garanzie maggiormente proposte e che le banche accettano facilmente, è la proprietà di un immobile. Sulla casa viene aperta un’ipoteca e la banca, in caso di non pagamento, prenderà la sua quota sulla vendita della casa stessa.

Quando si richiede un questo tipo di prestito, il richiedente dovrà pagare la rata mensile direttamente alla banca; quando si paga la rata, la banca concede una ricevuta che viene chiamata cambiale.
Prima di scegliere la banca o la finanziaria, è bene cercare di ottenere il maggior numero di preventivi per il prestito. Alcune finanziarie fanno visite a domicilio e qui vi illustrano tutte le diverse opportunità di prestito con le cambiali. La restituzione può avvenire andando direttamente alla filiale della finanziaria, oppure facendo addebitare mensilmente la rata sul proprio conto corrente. Per dettagli sul funzionamento è possibile vedere questa guida sui prestiti cambializzati su Cambiale.net.

I prestiti cambializzati sono tra le poche possibilità che un cattivo pagatore ha per accedere a del contante. I tempi di erogazione sono piuttosto veloci ma un mancato pagamento di una rata comporterà l’inevitabile pignoramento dei propri beni.