Skip to content

Come Diventare Wedding Planner

Anche in Italia comincia gradualmente a prendere piede, partendo dal Nord, la figura del Wedding Planner, che negli USA è già diffusa da tempo. Si tratta di un organizzatore di eventi che si specializza diventando professionista nei matrimoni, curandone ogni aspetto, dalla cerimonia al ricevimento, dai dettagli della preparazione al look degli sposi, dagli addobbi alle musiche.

Ovviamente tutto viene deciso in maniera discreta, seguendo le inclinazioni e i gusti dei futuri sposi per far sì che il risultato sia non solo oggettivamente apprezzabile ma soprattutto consono alle richieste personali dei protagonisti della giornata.

La fortuna di questo lavoro è data non solo dalla volontà di creare un’atmosfera unica per un giorno speciale ma anche probabilmente dai ritmi di vita frenetici che rendono difficile tenere sotto controllo tutta l’organizzazione. Non pensate che sia uno sfizio da ricchi: non si tratta infatti di un servizio che incide pesantemente sul budget per il matrimonio.

Ovviamente non ci si improvvisa wedding planner: non basta avere uno spiccato gusto estetico, creatività e manualità ma bisogna seguire un corso di specializzazione per saper trattare con i clienti, gestire situazioni di emergenza o delicate ed essere sempre aggiornati sulle ultime tendenze. Molti wedding planners sono designer, decoratori di interni o architetti ma è una carriera che è aperta a tutti, previa preparazione specializzata.

Non è richiesto quindi un titolo di studio minimo per accedere ai corsi formativi, anche se ovviamente è presupposto fondamentale la conoscenza della lingua italiana e una certa cultura generale di base. La professione di Wedding Planner si può svolgere autonomamente oppure all’interno di un’agenzia. Spesso i wedding planners lavorano con aziende partner, quali ville per cerimonie, hotel e ristoranti.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *